La Provincia di Biella > Cronaca > Calci, pugni e minacce alla moglie, 46enn sotto processo
Cronaca Valli Mosso e Sessera -

Calci, pugni e minacce alla moglie, 46enn sotto processo

Dovrà rispondere davanti a un giudice dell'accusa di maltrattamenti nei confronti della consorte.

Dovrà rispondere davanti a un giudice dell’accusa di maltrattamenti nei confronti della consorte.

Dovrà rispondere davanti a un giudice dell’accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie.

Un uomo di Coggiola è stato rinviato a giudizio, l’udienza è in programma l’8 febbraio. Il 46enne è finito nei guai con l’accusa di aver picchiato e insultato la moglie, nel mese di marzo dell’anno scorso, al culmine di una lite per motivi economici.

L’uomo non le avrebbe risparmiato calci, pugni, schiaffi e anche minacce, tanto che la donna aveva lasciato l’abitazione e si era rifugiata in una struttura protetta. Visitata in ospedale, la donna – di origine nordafricana – era stata giudicata guaribile in tre settimane.  

Articolo precedente
Articolo precedente