La Provincia di Biella > Cronaca > Calci e pugni alla moglie di 90 anni
Cronaca Cossatese -

Calci e pugni alla moglie di 90 anni

A Cossato una vicenda surreale

Picchiava la moglie con calci e pugni, le tirava i capelli fino a strapparglieli, la insultava. Protagonista un uomo di 87 anni, residente a Cossato. La vittima, più anziana di lui di tre anni, ora si trova ricoverata in una casa di riposo. L’aggressore era senza pietà. Un giorno ha somministrato alla moglie una forte dose di lassativo solo per il gusto di vederla soffrire. In un’altra circostanza ha tentato di farle mangiare un budino ammuffito.

L’incredibile vicenda è stata rievocata l’altro giorno in tribunale dove l’anziano uomo è stato condannato a  un anno e quattro mesi di reclusione, pena sospesa.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente