La Provincia di Biella > Cronaca > Cadavere nel lago, domani l’autopsia
Cronaca Biella -

Cadavere nel lago, domani l’autopsia

A scoprire il corpo sono stati i carabinieri di Netro

A scoprire il corpo sono stati i carabinieri di Netro

Soltanto l’autopsia potrà chiarire le cause della morte di Giovanni Ottino Paun, 64 anni, il pensionato di Pralungo che lunedì mattina è stato trovato cadavere nelle acque del lalgo Cossavella, a Sala Biellese. L’esame, disposto dal magistrato, si terrà con ogni probabilità nella giornata di domani. A lanciare l’allarme, lunedì mattina, è stata la moglie, Cristina Bessone. La sera prima si erano coricati insieme, nella casa di famiglia di lei, a Sala Biellese, dove erano andati a trascorrere il periodo estivo alla ricerca di un po’ d’aria fresca. 
Erano le 7 circa quando la donna si è svegliata e non ha trovato il marito in casa. Parcheggiata, fuori dall’abitazione non c’era nemmeno la sua Fiat Punto. La donna ha subito dato l'allarme. Un paio d’ore più tardi la macabra scoperta da parte della pattuglia della stazione dei carabinieri di Netro. Il corpo di Giovanni Ottino Paun  era riverso in acqua. Inutile ogni tentativo di soccorso.

Articolo precedente
Articolo precedente