La Provincia di Biella > Cronaca > Boom di bancomat clonati. E i prelievi arrivano dalla… Giamaica
Cronaca Cossatese Valli Mosso e Sessera -

Boom di bancomat clonati. E i prelievi arrivano dalla… Giamaica

Continua ad aumentare il numero di persone che alle prese con il bancomat clonato. La manomissione di una postazione biellese, infatti, si è protratta nel tempo e così parecchi cittadini si trovano ora a fare i conti con lo spiacevolissimo inconveniente.

Continua ad aumentare il numero di persone che alle prese con il bancomat clonato. La manomissione di una postazione biellese, infatti, si è protratta nel tempo e così parecchi cittadini si trovano ora a fare i conti con lo spiacevolissimo inconveniente.

Continua ad aumentare il numero di persone che alle prese con il bancomat clonato. La manomissione di una  postazione di Ponzone, infatti, si è protratta nel tempo e così parecchi cittadini si trovano ora a fare i conti con lo spiacevolissimo inconveniente.

Al momento le denunce presentate ai carabinieri sono una decina, ma potrebbero ancora crescere nei prossimi giorni.

Dopo aver clonato le carte, qualcuno ovviamente ha iniziato a “drenare” contanti. E qui arriva l’aspetto curioso della vicenda: i prelivi provengono tutti dalla Giamaica.

Si tratta sempre di somme non particolarmente elevate. I truffatori non “esagerano” mai e arrivano a sottrarre al massimo cento o duecento euro per volta.

Articolo precedente
Articolo precedente