La Provincia di Biella > Cronaca > Bonadio torna a casa
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Bonadio torna a casa

Ivano Bonadio esce dal carcere. Dopo diversi mesi trascorsi in cella - l'arresto risale allo scorso mese di ottobre - il sostituto commissario della Questura ha ottenuto gli arresti domiciliari. La richiesta di scarcerazione, presentata dai legali, è stata accolta dal giudice torinese al quale alcuni giorni fa sono stati trasferiti da Roma tutti gli atti relativi al processo.

Ivano Bonadio esce dal carcere. Dopo diversi mesi trascorsi in cella – l’arresto risale allo scorso mese di ottobre – il sostituto commissario della Questura ha ottenuto gli arresti domiciliari. La richiesta di scarcerazione, presentata dai legali, è stata accolta dal giudice torinese al quale alcuni giorni fa sono stati trasferiti da Roma tutti gli atti relativi al processo.

Ivano Bonadio esce dal carcere. Dopo diversi mesi trascorsi in cella – l’arresto risale allo scorso mese di ottobre – il sostituto commissario della Questura ha ottenuto gli arresti domiciliari. La richiesta di scarcerazione, presentata dai legali, è stata accolta dal giudice torinese al quale alcuni giorni fa sono stati trasferiti da Roma tutti gli atti relativi al processo.

In questi mesi Bonadio è stato detenuto prima nella casa circondariale di via dei Tigli, poi in quella di Alba e nel carcere di Verbania.

Tra le accuse che gli vengono mosse ci sono la comunicazione di informazioni riservate ad un investigatore privato, il trasferimento illegale di capitali in Svizzera e presunti contatti con la criminalità organizzata.

Articolo precedente
Articolo precedente