La Provincia di Biella > Cronaca > Blitz della Polizia nei “Compro oro”
Cronaca Biella -

Blitz della Polizia nei “Compro oro”

Nell’ambito di tali controlli, che, peraltro, nella stragrande maggioranza, sono risultati regolari, un esercizio di Biella è stato sanzionato per alcune violazioni di carattere amministrativo; nella circostanza sono stati posti sotto sequestro anche alcuni oggetti preziosi riportanti marchi o titoli di legalità non conformi alla normativa vigente.

Nell’ambito di tali controlli, che, peraltro, nella stragrande maggioranza, sono risultati regolari, un esercizio di Biella è stato sanzionato per alcune violazioni di carattere amministrativo; nella circostanza sono stati posti sotto sequestro anche alcuni oggetti preziosi riportanti marchi o titoli di legalità non conformi alla normativa vigente.

Personale della Squadra Amministrativa della questura di Biella,  unitamente a personale specializzato dell’Ufficio Metrico della Camera di Commercio, ha recentemente effettuato approfonditi controlli presso numerosi esercizi del Biellese in cui viene esercitata la vendita di oggetti preziosi nuovi ed usati, comunemente denominati “Compro Oro”.

Detto settore, ritenuto a “rischio”, viene infatti tenuto sempre sotto stretto monitoraggio dagli organi competenti, al fine di prevenire attività illecite e tutelare il consumatore.

Nell’ambito di tali controlli, che, peraltro, nella stragrande maggioranza, sono risultati regolari, un esercizio di Biella è stato sanzionato per alcune violazioni di carattere amministrativo; nella circostanza sono stati posti sotto sequestro anche alcuni oggetti preziosi riportanti marchi o titoli di legalità non conformi alla normativa vigente.

 I controlli in collaborazione tra personale della Polizia di Stato e personale della Camera di Commercio, caldeggiati espressamente dal Questore di Biella, per garantire un più incisivo contrasto ad eventuali attività illegali, proseguiranno anche nei mesi a venire.

Articolo precedente
Articolo precedente