La Provincia di Biella > Cronaca > Biellesi litigarelli, raffica di interventi delle forze dell’ordine
Cronaca Biella Circondario Valle Cervo -

Biellesi litigarelli, raffica di interventi delle forze dell’ordine

I biellesi non ne vogliono sapere di smettere di litigare. Ieri una nuova raffica di animate discussioni ha costretto le forze dell'ordine ad intervenire. La polizia, ad esempio, è intervenuta in una casa di Biella in seguito alla segnalazione di una donna picchiata dal figlio.

I biellesi non ne vogliono sapere di smettere di litigare. Ieri una nuova raffica di animate discussioni ha costretto le forze dell’ordine ad intervenire. La polizia, ad esempio, è intervenuta in una casa di Biella in seguito alla segnalazione di una donna picchiata dal figlio.

I biellesi non ne vogliono sapere di smettere di litigare. Ieri una nuova raffica di animate discussioni ha costretto le forze dell’ordine ad intervenire.

La polizia, ad esempio, è intervenuta in una casa di Biella in seguito alla segnalazione di una donna picchiata dal figlio.

A Pralungo, invece, l’oggetto del contendere era l’affitto dell’abitazione in cui vive una giovane coppia. Il proprietario di casa sosteneva di non aver più ricevuto il canone di locazione da circa un anno. Alla fine i carabinieri sono riusciti a riportare la calma.

Un’altra richiesta d’intervento è arrivata da via per Donato, dove due persone sostenevano di aver ricevuto minacce di morte da un uomo.

In via Carso, infine, all’altezza della rotonda di via Piave, i militari dell’Arma hanno dovuto “tranquillizzare” una coppia che si era messa a litigare in strada.

Articolo precedente
Articolo precedente