La Provincia di Biella > Cronaca > Bidello delle medie di Andorno imputato per violenza sessuale a minore
Cronaca Biella -

Bidello delle medie di Andorno imputato per violenza sessuale a minore

I fatti risalgono a quattro anni fa quando il 53enne avrebbe tentato di abusare di una scolara di 12 anni. L'uomo è stato rinviato a giudizio nei giorni scorsi dal gip Silvia Carosio

I fatti risalgono a quattro anni fa quando il 53enne avrebbe tentato di abusare di una scolara di 12 anni. L’uomo è stato rinviato a giudizio nei giorni scorsi dal gip Silvia Carosio

Nei giorni scorsi il giudice per le indagini preliminari (Gip) di Biella, Silvia Carosio, ha rinviato a giudizio un 53enne per tentata violenza sessuale ai danni di un minore.

L'uomo, che lavora come bidello nelle scuole medie di Andorno ma risiede a Napoli, è accusato di aver tentato di aver abusato di una studentessa allora 12enne. In particolare l'accusa contesta all'uomo di aver approfittato di un momento di solitudine con la bambina, per stringerle i fianchi impedendole la fuga e tnentare di baciarla sulla bocca. La piccola era riuscita a divincolarsi. Dei fatti erano stati informati i carabinieri che hanno fatto scattare nei confronti del presunto pedofilo gli accertamenti del caso. 

Il prossimo 12 giugno si terrà la prima udienza del processo dibattimentale.

Articolo precedente
Articolo precedente