La Provincia di Biella > Cronaca > Bambina di 14 mesi ingoia una pila
Cronaca Fuori provincia -

Bambina di 14 mesi ingoia una pila

Ricoverata in prognosi riservata, ma l'intervento è perfettamente riuscito

ingoia pila

Ha soltanto 14 mesi la bambina ricoverata in prognosi riservata dopo aver ingerito una pila.

La piccola cuneese si trova all’ospedale Regina Margherita di Torino, dove è stata sottoposta a un’operazione per la rimozione della batteria, una di quelle di forma circolare utilizzate per telecomandi e orologi.

Gli specialisti dell’ospedale sono intervenuti in endoscopia e fortunatamente l’operazione è perfettamente riuscita. La bibma è ora intubata e sotto osservazione. Se non sorgeranno complicazioni, verrà poi trasferita nel reparto di chirurgia.

La neonata era giunta a Torino dall’ospedale Santa Croce di Cuneo, dove era stata portata dalla sua casa di Alba, grazie all’attenzione dei genitori che si erano subito accorti dell’incidente. La paura più grande era che la pila, che ha ulcerato lo stomaco, potesse soffocarla.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente