La Provincia di Biella > Cronaca > Badante di un 103enne sostiene di non essere stata pagata: scoppia la lite e intervengono i Carabinieri
Cronaca Circondario -

Badante di un 103enne sostiene di non essere stata pagata: scoppia la lite e intervengono i Carabinieri

E’ successo ieri a Mottalciata

Carabinieri costretti ad intervenire per sedare una lite scoppiata tra una badante moldava e il nipote del suo assistito.

La donna di 61 anni, infatti, assunta per badare ad un 103enne di Mottalciata, si lamentava con il nipote di quest’ultimo di non aver ricevuto la somma concordata per il suo lavoro.

Il 54enne, al contrario, sosteneva di aver dato tutto quando era stato stabilito nel contratto. Un diverbio destinato a non esaurirsi, visto le versioni diametralmente opposte, solo l’intervento dei Carabinieri di Cossato, infatti, è riuscito a ristabilire la calma.

Da una prima ricostruzione sembra, però, che l’uomo abbia versato alla donna tutto quando era stato pattuito.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente