La Provincia di Biella > Cronaca > Auto distrutte nel frontale sulla Cossato – Valle Mosso
Cronaca Cossatese Valli Mosso e Sessera -

Auto distrutte nel frontale sulla Cossato – Valle Mosso

Le due auto distrutte e la dinamica dell'incidente avvenuto ieri sera poco dopo le 20 hanno fatto inizialmente temere il peggio. Sulla strada che conduce a Valle Mosso, poco prima della Galleria della Volpe, due veicoli si sono scontrati frontalmente. L'impatto è stato molto violento, ma fortunatamente nessuna delle persone a bordo è rimasta ferita in modo grave.

Le due auto distrutte e la dinamica dell’incidente avvenuto ieri sera poco dopo le 20 hanno fatto inizialmente temere il peggio. Sulla strada che conduce a Valle Mosso, poco prima della Galleria della Volpe, due veicoli si sono scontrati frontalmente. L’impatto è stato molto violento, ma fortunatamente nessuna delle persone a bordo è rimasta ferita in modo grave.

Le due auto distrutte e la dinamica dell’incidente avvenuto ieri sera poco dopo le 20 hanno fatto inizialmente temere il peggio.

Sulla Cossato – Valle Mosso, poco prima della Galleria della Volpe, due veicoli si sono scontrati frontalmente. L’impatto è stato molto violento, ma fortunatamente nessuna delle persone a bordo è rimasta ferita in modo grave.

Stando a quanto ricostruito finora, la colpa dell’incidente sarebbe da attribuire all’Audi A 6 condotta da Manuel E., 24enne di Zubiena. Il giovane automobilista sarebbe andato prima a sbattere contro il guard rail per poi urtare la Nissan X Trail che sopraggiungeva sull’altra corsia, con a bordo Stefano M., 43enne di Valle Mosso, e la figlia di soli dieci anni.

Tutte e tre le persone coinvolte sono state accompagnate all’ospedale dal 118. I due conducenti se la sono cavata con sette giorni di prognosi per i traumi facciali e un colpo di frusta. La bambina, invece, a causa di alcune perdite di sangue è stata trattenuta sotto osservazione per sicurezza.

L’automobilista dell’Audi, sottoposto ai test del caso, è risultato positivo ai cannabinoidi e all’alcol.

Articolo precedente
Articolo precedente