La Provincia di Biella > Cronaca > Arrestata una guardia giurata per botte alla moglie e al figlio
Cronaca Biella -

Arrestata una guardia giurata per botte alla moglie e al figlio

Una guardia giurata di 41 anni è finita in carcere con l'accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie e del figlio piccolo.

Una guardia giurata di 41 anni è finita in carcere con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie e del figlio piccolo.

Una guardia giurata di 41 anni è finita in carcere con l’accusa di maltrattamenti nei confronti della moglie e del figlio piccolo. L’arresto è stato fatto dai carabinieri della procura di Biella su ordine del giudice delle indagini preliminari Claudio Passerini, su richiesta del sostituto procuratore Mariaserena Iozzo.

L’uomo, di cui non è stato fornito il nome per tutelare il figlio minorenne, per ben quattro anni avrebbe percosso, minacciato e insultato la moglie, rendendole la vita impossibile. L’arresto si è reso necessario per il timore di un inquinamento delle prove. La donna e il figlioletto sono stati trasferiti in una casa rifugio, in luogo nascosto e protetto.

Articolo precedente
Articolo precedente