La Provincia di Biella > Cronaca > Animali morti chiusi in sacchi neri nei boschi vicini all’A26
Cronaca Fuori provincia -

Animali morti chiusi in sacchi neri nei boschi vicini all’A26

Orrore: dai sacchi sono spuntati un cinghiale, daini, caprioli e lepri.

Animali morti chiusi in sacchi trovati nei pressi dell’A26 in territorio di Cressa, nel Novarese, come riporta Notizia Oggi.

Animali morti nei sacchi

Si indaga per cercare di capire la provenienza degli animali morti trovati in sacchi neri nei boschi vicini all’ A26 nei pressi di Cascina Mirabella, territorio di Cressa. In particolare dai sacchi sono spuntati un cinghiale, daini, caprioli e lepri. A scoprirli sono stati alcuni contadini che si stavano recando nei campi avvisando Comune e Asl. Diverse le ipotesi, gli animali potrebbero essere stati lanciati anche dall’autostrada visto che i sacchi erano in parte lacerati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente