La Provincia di Biella > Cronaca > Altre 26 denunce per il rave party di Verrone
Cronaca Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Altre 26 denunce per il rave party di Verrone

Conclusa ieri una ulteriore indagine da parte dei carabinieri.

Conclusa ieri una ulteriore indagine da parte dei carabinieri.

Cresce il numero dei giovani denunciati in seguito all’ormai arcinoto rave party dello scorso 10 gennaio nei capannoni Aiazzone di Verrone.

Ieri il Norm di Biella ha denunciato altre 26 persone al termine di una lunga indagine effettuata incrociando i numeri di targa dei vari veicoli e sentento più volte i proprietari delle auto. Nei guai sono finiti ragazzi provenienti dalla province di Como, Verona, Parma, Alessandria, Monza Brianza, Cuneo, Milano, Genova, Bergamo, Torino, Lecco, Novara e anche un biellese, M.B. classe 1989 di Pray.

Esilaranti alcune delle “scuse” uscite dalla bocca dei protagonisti: dal “ero lì di passaggio e poi me ne sono andato” quando invece lo stesso è stato controllato la bellezza di tre volte in appena due giorni, al “ma ho dormito in macchina”.

Per tutti l’accusa è di invasione di terreni ed edifici.

Articolo precedente
Articolo precedente