La Provincia di Biella > Cronaca > Agli arresti domiciliari, escono per rubare
Cronaca Biella -

Agli arresti domiciliari, escono per rubare

Si trovavano già agli arresti domiciliari, ma avevano un permesso per uscire di casa in un determinato momento della giornata, in modo da poter provvedere ai bisogni essenziali.

Si trovavano già agli arresti domiciliari, ma avevano un permesso per uscire di casa in un determinato momento della giornata, in modo da poter provvedere ai bisogni essenziali.

Si trovavano già agli arresti domiciliari, ma avevano un permesso per uscire di casa in un determinato momento della giornata, in modo da poter provvedere ai bisogni essenziali. Approfittando di questa deroga, due donne hanno “provveduto” andando a rubare in un supermercato.

Il furto è stato consumato ieri pomeriggio al Famila di via Rosselli da K. G., 30 anni, e M. P., 31, che, stando a quanto viene loro contestato, avrebbero rubato merce per un valore di circa 70 euro.

I carabinieri, però, sono riusciti a bloccarle tempestivamento e subito dopo hanno restituito il maltolto ai legittimi proprietari.

Articolo precedente
Articolo precedente