La Provincia di Biella > Cronaca > Aggressione ai giardini con calci, pugni e sprangate
Cronaca Biella -

Aggressione ai giardini con calci, pugni e sprangate

E’ stata una scena da far west quella avvenuta l’altro giorno ai giardini Vittorio Emanuele di Biella: lo spazio verde che c’è tra via Lamarmora e via Carlo Fecia di Cossato, dove cinque persone si sono picchiate fino a che non sono arrivate le forze dell’ordine.

E’ stata una scena da far west quella avvenuta l’altro giorno ai giardini Vittorio Emanuele di Biella: lo spazio verde che c’è tra via Lamarmora e via Carlo Fecia di Cossato, dove cinque persone si sono picchiate fino a che non sono arrivate le forze dell’ordine.

E’ stata una scena da far west quella avvenuta l’altro giorno ai giardini Vittorio Emanuele di Biella: lo spazio verde che c’è tra via Lamarmora e via Carlo Fecia di Cossato, dove cinque persone si sono picchiate fino a che non sono arrivate le forze dell’ordine.

Tutto è cominciato poco dopo le 18. Ancora al vaglio degli inquirenti l’esatta dinamica dell’episodio. Pare però che un 37enne biellese, al quale poche settimane fa era stato rubato il motorino, tornato in possesso del ciclomotore abbia anche scoperto chi glielo aveva sottratto. Trovandolo ai giardinetti, gli ha chiesto spiegazioni. L’altro evidentemente non ha gradito.

A dare man forte all’ipotetico ladro sono arrivati anche degli amici. Il 37enne, colpito con una spranga, è finito all’ospedale con diverse contusioni e alcune fratture.

Ampio servizio oggi sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola a soli 1,20 euro.

Articolo precedente
Articolo precedente