La Provincia di Biella > Cronaca > Aggredisce poliziotti con un grosso ramo
Cronaca Biella -

Aggredisce poliziotti con un grosso ramo

Ubriaco, ha dato in escandescenza quando ha scoperto che sarebbe arrivata l'ambulanza

aggredisce poliziotti

Aggredisce poliziotti con un grosso ramo, arrestato un biellese di 41 anni.

Aggredisce poliziotti sotto l’effetto dell’alcol

Tutto è iniziato verso le 17 di ieri, quando alcuni automobilisti hanno segnalato la presenza di un uomo ubriaco che barcollava lungo via Ogliaro, la strada che collega Pavignano a Biella, rappresentando un pericolo per se stesso e per gli automobilisti di passaggio.

L’intervento della volante e la reazione violenta

Sul posto, nel giro di pochi minuti, è intervenuta una volante. I poliziotti hanno tentato di portare via l’uomo dalla strada, ma il 41enne non era particolarmente collaborativo, non voleva nemmeno dire chi fosse. Così gli agenti hanno chiesto rinforzi e l’intervento del 118. Sentendo che sarebbe arrivata un’ambulanza, l’uomo si è agitato e ha tentato di scappare. Quindi ha recuperato un grosso ramo sul ciglio della strada e lo ha utilizzato per scagliarsi contro il personale della volante.

L’arresto e le denunce

A quel punto nei confronti dell’uomo è scattato l’arresto per resistenza a pubblico ufficiale. Nei guai è finito B.L., residente a Occhieppo Inferiore. E’ stato denunciato anche per il rifiuto di fornire le proprie generalità e per lesioni personali. Segnalato all’autorità amministrativa, infine, per ubriachezza molesta.

I precedenti

Non è la prima volta che l’alcol porta a reagire in modo violento contro le forze dell’ordine. A giugno, ad esempio, un uomo venne arrestato per aver aggredito due agenti, mentre più di recente un’altra persona è finita nei guai per essersela presa con i poliziotti e un capotreno (leggi qui)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente