La Provincia di Biella > Cronaca > Aggredisce il fidanzato dopo una lite: venti punti di sutura
Cronaca Circondario -

Aggredisce il fidanzato dopo una lite: venti punti di sutura

Dieci giorni di prognosi per il giovane

E’ stato ferito al petto durante una lite con l’ex fidanzata. Per il giovane varallese la prognosi è di dieci giorni. Ora la vicenda potrebbe avere anche conseguenze legali.

Il fatto è successo in pieno centro sabato sera. Da una prima ricostruzione dei fatti pare che, al culmine di un diverbio iniziato nella sala di un ristorante, e poi continuato in un locale più appartato, la giovane abbia colpito l’ex al petto, utilizzando un bicchiere di vetro, e procurandogli così una ampia ferita. Allertati i soccorsi e trasportato d’urgenza dall’equipe medica del 118 all’ospedale di Borgosesia, il giovane è stato sottoposto alle cure mediche del caso: ci sono voluti venti punti di sutura per chiudere la ferita. Dopo i primi attimi di paura, per fortuna si è capito che si trattava di una ferita superficiale, per quanto estesa: come accennato, la prognosi è stata di dieci giorni e sabato notte il giovane era già tornato a casa. Essendo tale prognosi relativamente di poco conto, dovrà decidere lui se presentare denuncia nei confronti della giovane. Intanto nei giorni scorsi ha ricevuto tante testimonianze di vicinanza per quanto accaduto.

 

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente