La Provincia di Biella > Cronaca > Accoltellamento di via Gorei, Scerbo colpito più volte con una mannaia
Cronaca Biella -

Accoltellamento di via Gorei, Scerbo colpito più volte con una mannaia

E' giunta ad una svolta l'inchiesta volta a scoprire chi ha accoltellato Vincenzo Scerbo, 56enne di Biella, finito all'ospedale venerdì sera in gravi condizioni. La moglie del ferito, Camilla Delmastro, 50 anni, residente in città, è stata arrestata ieri pomeriggio.

E’ giunta ad una svolta l’inchiesta volta a scoprire chi ha accoltellato Vincenzo Scerbo, 56enne di Biella, finito all’ospedale venerdì sera in gravi condizioni. La moglie del ferito, Camilla Delmastro, 50 anni, residente in città, è stata arrestata ieri pomeriggio.

Emergono nuovi inquietanti particolari sull’accoltellamento avvenuto in via Gorei, a Biella, venerdì sera.

Non è un semplice coltello quello che, secondo quanto ricostruito finora nel corso delle indagini, Camilla Delmastro avrebbe utilizzato per colpire il convivente Vincenzo Scerbo, ma una vera e propria mannaia da macellaio, calata più volte sulle braccia, sulla schiena e sul volto dell’uomo, probabilmente anche quando lui sconvolto cercava di scappare.

La moglie del ferito è stata arrestata sabato pomeriggio. Secondo i militari – le indagini sono state condotte dai Carabinieri della procura della Repubblica di Biella, insieme ai colleghi del Nucleo operativo e Radiomobile – è stata proprio lei ad accoltellare il marito. Ora dovrà rispondere dell’accusa di tentato omicidio. Il padre, Francesco Delmastro  – suocero del ferito – resta comunque indagato.

Articolo precedente
Articolo precedente