La Provincia di Biella > Cronaca > Accoltellamento al Villaggio, ai domiciliari il presunto aggressore
Cronaca Biella -

Accoltellamento al Villaggio, ai domiciliari il presunto aggressore

Esce dal carcere Espedito Cioffi, l'uomo sospettato di aver accoltellato un vicino di casa al Villaggio Lamarmora, in corso 53° Fanteria, al termine di una lite scoppiata per una bicicletta parcheggiata male e sfociata nella violenza.

Esce dal carcere Espedito Cioffi, l’uomo sospettato di aver accoltellato un vicino di casa al Villaggio Lamarmora, in corso 53° Fanteria, al termine di una lite scoppiata per una bicicletta parcheggiata male e sfociata nella violenza.

Esce dal carcere Espedito Cioffi, l’uomo sospettato di aver accoltellato un vicino di casa al Villaggio Lamarmora, in corso 53° Fanteria, al termine di una lite scoppiata per una bicicletta parcheggiata male e sfociata nella violenza.

Il giudice ha convalidato l’arresto del 70enne di Biella, disponendo nei suoi confronti gli arresti domiciliari.

Cioffi era finito in manette nel tardo di pomeriggio di venerdì, fermato dalla polizia dopo aver affondato una coltellata nell’addome del 72enne Edoardo Costa, con il quale stava litigando animatamente. Costa, trasportato con urgenza all’ospedale, è stato operato poco dopo, non è in pericolo di vita.

Articolo precedente
Articolo precedente