La Provincia di Biella > Attualità > VIDEO – Lo sfogo della titolare del bar dell’ospedale
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

VIDEO – Lo sfogo della titolare del bar dell’ospedale

Sono giornate concitate dalle parti di via Caraccio, dove è entrato nel vivo il trasloco dei reparti e dei degenti dal vecchio al nuovo ospedale. All'interno e all'esterno del monoblocco il il via-vai è continuo, eppure c'è ancora chi non ha la minima idea di ciò che succederà domani.

Sono giornate concitate dalle parti di via Caraccio, dove è entrato nel vivo il trasloco dei reparti e dei degenti dal vecchio al nuovo ospedale. All’interno e all’esterno del monoblocco il il via-vai è continuo, eppure c’è ancora chi non ha la minima idea di ciò che succederà domani.

Sono giornate concitate dalle parti di via Caraccio, dove è entrato nel vivo il trasloco dei reparti e dei degenti dal vecchio al nuovo ospedale. All’interno e all’esterno del monoblocco il il via-vai è continuo, eppure c’è ancora chi non ha la minima idea di ciò che succederà domani. Si tratta dei gestori del bar del “degli Infermi”, anche oggi indaffaratissimi tra caffè, bibite e panini, nonostante non abbiano la minima idea di cosa dovranno fare nei prossimi giorni.

“Dobbiamo chiudere – spiega Maria Siciliano -, ma nessuno ci ha ancora comunicato tempistiche e modalità. Abbiamo anche mandato due raccomandate, senza però ricevere risposta. Lavoriamo qui da 16 anni, ci sono dodici lavoratori coinvolti che ancora non sanno di preciso quando smetteranno di lavorare e come organizzare lo smantellamento dell’azienda. Quando ci chiedono “voi quando chiudete?” e noi rispondiamo che non lo sappiamo, i clienti non ci credono neppure. Ci aspettavamo un minimo di rispetto in più”.

Articolo precedente
Articolo precedente