La Provincia di Biella > Attualità > Un ristorante-caffetteria a Villa Piazzo, si cerca un gestore
Attualità Valli Mosso e Sessera -

Un ristorante-caffetteria a Villa Piazzo, si cerca un gestore

L'Associazione Pacefuturo onlus lancia la ricerca di candidati per la gestione della caffetteria-ristorante di Villa Piazzo a Pettinengo con un progetto di rilancio del turismo. Al via la procedura per presentare i progetti per la struttura entro il 12 luglio. La Caffetteria-Bar-Ristorante del Piazzo di Pettinengo è il primo tassello della nuova Fondazione.  Si cercano privati interessati al progetto di rilancio

L’Associazione Pacefuturo onlus lancia la ricerca di candidati per la gestione della caffetteria-ristorante di Villa Piazzo a Pettinengo con un progetto di rilancio del turismo. Al via la procedura per presentare i progetti per la struttura entro il 12 luglio. La Caffetteria-Bar-Ristorante del Piazzo di Pettinengo è il primo tassello della nuova Fondazione.

 Si cercano privati interessati al progetto di rilancio

L’Associazione Pacefuturo onlus lancia la ricerca di candidati per la gestione della caffetteria-ristorante di Villa Piazzo a Pettinengo con un progetto di rilancio del turismo. Al via la procedura per presentare i progetti per la struttura entro il 12 luglio. La Caffetteria-Bar-Ristorante del Piazzo di Pettinengo è il primo tassello della nuova Fondazione.

L’associazione Pacefuturo onlus, in collaborazione con l’amministrazione comunale che le ha dato in concessione la struttura, avvia la procedura per la presentazione di progetti per la gestione del bar-caffetteria-ristorante di Villa Piazzo a Pettinengo. Dopo anni di attività dedicati prima al restauro della villa e poi alla gestione e all’animazione della struttura e del suo magnifico parco, c’è ora la volontà di far diventare più accogliente l’intera area del Piazzo rendendo più efficace e godibile anche lo spazio bar-ristorante-caffetteria, il tutto ponendo come termine per la presentazione delle candidature il 12 luglio prossimo. Il bar-caffetteria contiene anche una cucina adeguata a un ristorante. Chi si candida a gestirla dovrà garantire, dietro adeguato corrispettivo, anche il servizio di preparazione pasti per gli ospiti profughi e richiedenti asilo assistiti da Pacefuturo Onlus (circa 50-60 persone – due pasti quotidiani assicurati sino al 31 dicembre). Il bar-caffetteria-ristorante dovrà autosostenersi economicamente, pagare le proprie utenze e corrispondere a Pacefuturo Onlus e al comune di Pettinengo un corrispettivo adeguato in denaro o servizi. La caffetteria dovrà restare aperta venerdì pomeriggio e sera, sabato e la domenica in tutto il periodo estivo.

Articolo precedente
Articolo precedente