La Provincia di Biella > Attualità > Un carro armato Leopard come monumento
Attualità Biella Circondario Cossatese -

Un carro armato Leopard come monumento

Dall'ormai famoso "cimitero dei carri armati" di Lenta un carro Leopard è stato prelevato per diventare monumento nella stessa Lenta, sede per decenni del 15° Gruppo Squadroni "Cavalleggeri di Lodi". Il mezzo, demilitarizzato e ricondizionato, verrà posizionato nel piazzale antistante il cimitero del piccolo comune situato al confine tra vercellese e biellese. La cerimonia si svolgerà domenica. Un altro "Leopard" è stato richiesto dall'amministrazione comunale di Rovasenda, terminale ferroviario per i mezzi diretti e provenienti dalla (ex) grande base militare. 

Dall’ormai famoso “cimitero dei carri armati” di Lenta un carro Leopard è stato prelevato per diventare monumento nella stessa Lenta, sede per decenni del 15° Gruppo Squadroni “Cavalleggeri di Lodi”. Il mezzo, demilitarizzato e ricondizionato, verrà posizionato nel piazzale antistante il cimitero del piccolo comune situato al confine tra vercellese e biellese. La cerimonia si svolgerà domenica. Un altro “Leopard” è stato richiesto dall’amministrazione comunale di Rovasenda, terminale ferroviario per i mezzi diretti e provenienti dalla (ex) grande base militare. 

Dall’ormai famoso “cimitero dei carri armati” di Lenta un carro Leopard è stato prelevato per diventare monumento nella stessa Lenta, sede per decenni del 15° Gruppo Squadroni “Cavalleggeri di Lodi”. Il mezzo, demilitarizzato e ricondizionato, verrà posizionato nel piazzale antistante il cimitero del piccolo comune situato al confine tra vercellese e biellese. La cerimonia si svolgerà domenica. Un altro “Leopard” è stato richiesto dall’amministrazione comunale di Rovasenda, terminale ferroviario per i mezzi diretti e provenienti dalla (ex) grande base militare. 

Articolo precedente
Articolo precedente