La Provincia di Biella > Attualità > Tassa rifiuti biellesi puntualissimi nei pagamenti tra i primi in Italia
Attualità Biella Circondario -

Tassa rifiuti biellesi puntualissimi nei pagamenti tra i primi in Italia

L'evasione è di soli tre euro ad abitante, nel Lazio 121

Tassa rifiuti biellesi puntualissimi nei pagamenti tra i primi in Italia

Biella è al quinto posto assieme a Padova, Lecco, Mantova e Lodi tra le province italiane per il versamento della tassa dei rifiuti. A dirlo è l’analisi di Crif Ratings condotta sui bilanci dei comuni italiani che ha analizzato i mancati incassi su base pro capite relativi alla tassa rifiuti del 2016, evidenziando le differenze emergenti a livello regionale, provinciale e di città metropolitane.

L’evasione è di soli tre euro ad abitante

Nella provincia di Biella mancano all’appello 3 euro per cittadino contro i 149 euro di Roma che si trova al polo opposto della classifica. Tra le regioni virtuose si trovano quelle a statuto speciale del Nord Italia (Friuli Venezia Giulia, Trentino Alto Adige e Val d’Aosta), la Lombardia e il Veneto con mancati incassi pro capite inferiori a 10 euro (ovvero meno dell’4% dell’accertato).  Tra le regioni meno virtuose troviamo al primo posto il Lazio dove l’ammanco pro capite è di 121 euro, seguito dalla Sicilia (con 77 euro su un accertato del 38%), mentre al terzo posto si trova la Campania con 63 euro e la Calabria (circa 45 euro).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente