La Provincia di Biella > Attualità > Slot machine, i tabaccai ricorrono al Tar
Attualità Biella -

Slot machine, i tabaccai ricorrono al Tar

I tabaccai di Biella hanno deciso di ricorrere al Tar a seguito dell'ordinanza del sindaco sulle limitazioni agli orari di funzionamento di slot machines e videopoker e agli orari di apertura delle sale giochi con questo tipo di macchinari.

I tabaccai di Biella hanno deciso di ricorrere al Tar a seguito dell’ordinanza del sindaco sulle limitazioni agli orari di funzionamento di slot machines e videopoker e agli orari di apertura delle sale giochi con questo tipo di macchinari.

I tabaccai di Biella hanno deciso di ricorrere al Tar a seguito dell’ordinanza del sindaco sulle limitazioni agli orari di funzionamento di slot machines e videopoker e agli orari di apertura delle sale giochi con questo tipo di macchinari. L’apertura e il funzionamento, infatti, da mercoledì scorso si limitano dalle 9 alle 12 e dalle 17 alle 23 con cinque ore di stop durante il pomeriggio. L’ordinanza adempie alle disposizioni della legge regionale approvata a maggio sulla limitazione e il contrasto al gioco d’azzardo. Secondo gli esercenti, il provvedimento penalizzerà chi lavora in città in  quanto nei comuni vicini non è stata varata ancora nessuna ordinanza.

Articolo precedente
Articolo precedente