La Provincia di Biella > Attualità > Scuola, torna il Mercato del Libro Usato
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Scuola, torna il Mercato del Libro Usato

Il Mercato del Libro Usato verrà organizzato anche quest'anno da Gioventù Nazionale. "Le difficoltà - spiega Giulio Gazzola a nome del movimento giovanile di Fratelli d'Italia - crescono di anno in anno, le spese da sostenere sono tante ma l’iniziativa dall’indubbio valore morale, in difesa del diritto allo studio, non poteva e non doveva morire"

Il Mercato del Libro Usato verrà organizzato anche quest’anno da Gioventù Nazionale.

“Le difficoltà – spiega Giulio Gazzola a nome del movimento giovanile di Fratelli d’Italia – crescono di anno in anno, le spese da sostenere sono tante ma l’iniziativa dall’indubbio valore morale, in difesa del diritto allo studio, non poteva e non doveva morire”

Il Mercato del Libro Usato verrà organizzato anche quest’anno da Gioventù Nazionale.

“Le difficoltà – spiega Giulio Gazzola a nome del movimento giovanile di Fratelli d’Italia – crescono di anno in anno, le spese da sostenere sono tante ma l’iniziativa dall’indubbio valore morale, in difesa del diritto allo studio, non poteva e non doveva morire. Il Mercatino del libro usato, pertanto, festeggia la riapertura anche quest’anno e Gioventù Nazionale, è fiera di poter affermare come esista ancora una parte, un mondo politico “differente” che sfida a testa alta l’anti-politica dilagante”.

L’iniziativa viene proposta ormai da più di quindici anni e sempre senza scopo di lucro e soprattutto senza contributi.

“Ora – continua Gazzola – la riapertura diventa ogni anno più difficile e soltanto grazie alla gentile concessione della Sede di Fratelli d’Italia-Alleanza Nazionale Biella è stata data la possibilità a noi giovani di portare avanti una delle iniziative dal più alto valore morale della città”.

ORARI: dal Martedì al Venerdì dalle 15.30 alle 19.30

APERTURA: da martedì 17 giungo sino a venerdì 12 settembre 2014

PERCENTUALI: i libri vengono acquistati dal 35 al 40 % del prezzo di copertina a seconda dello stato d’usura e vengono rivenduti al 40% del prezzo di listino.

Qualora in magazzino fossero già presenti diverse copie dei testi, i volumi verranno presi in conto vendita.

La percentuale minima di scarto percentuale garantisce al Mercatino di bilanciare l’esborso dei libri acquistati e non più adottati l’anno successivo.

Articolo precedente
Articolo precedente