La Provincia di Biella > Attualità > Psicosi lupo per le capre sbranate
Attualità Fuori provincia -

Psicosi lupo per le capre sbranate

Un vero mistero, ipotesi branchi di cani randagi

Psicosi lupo per le capre sbranate.
Un vero mistero, ipotesi branchi di cani randagi.
I lupi si sono spinti fino al Chivassese? Dopo alcuni casi registrati nel Biellese, il fenomeno si è verificato anche in zone limitrofe. Numerosi episodi di bestiame sbranato nella zona. Come riporta nuovaperiferia.it è salito a tredici il numero di ovini massacrati a Casalborgone. Solo la scorsa settimana due capre e un capretto sono stati ritrovati sventrati dai propri padroni. In quella che ormai sembra essere una «psicosi da lupo», più passa il tempo e meno si capisce quale possa essere l’animale capace di ammazzarne tanti altri senza mai essere visto da nessuno. Per il Sindaco di Casalborgone Francesco Cavallero, però, si tratterebbe piuttosto di branchi di cani randagi. Per questo annuncia una campagna eccezionale di catture per ridurre drasticamente il randagismo canino nell’area.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente