La Provincia di Biella > Attualità > Primo intervento chirurgico ibrido nella nuova sala di emodinamica
Attualità Biella -

Primo intervento chirurgico ibrido nella nuova sala di emodinamica

Chirurgia classica supportata da tecniche mini invasive per un recupero in tempi brevi.

Primo intervento chirurgico ibrido nella nuova sala di emodinamica.

Primo intervento chirurgico ibrido

Sfruttare la tecnologia a beneficio del paziente. È successo ancora una volta, presso l’ospedale di Biella, con un intervento chirurgico ibrido (vascolare open + endovascolare) eseguito per la prima volta nella sala di elettrofisiologia del reparto di cardiologia dai chirurghi vascolari.
Le strumentazioni che hanno permesso di allestire la sala sono state donate a febbraio 2017 dalla Fondazione Famiglia Caraccio, in memoria di Roberto Borsetti, imprenditore e benefattore Biellese, e sono in genere utilizzate per procedure di cardiologia interventistica. In questa circostanza a sfruttarne le potenzialità è stata, invece, l’équipe diretta dal dott. Enzo Forliti; con lui presenti Barbara Conti e Luca Gramaglia, Anestesista. Un’ occasione preziosa in cui l’apparecchiatura donata ha mostrato tutte le sue potenzialità e ha permesso di effettuare un intervento ibrido: chirurgia classica supportata da tecniche mini invasive endovascolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente