La Provincia di Biella > Attualità > Piazzo, conclusi i lavori al ponte della Torrazza
Attualità Biella Circondario -

Piazzo, conclusi i lavori al ponte della Torrazza

Con qualche giorno di anticipo rispetto all'ultima proroga richiesta sono terminati i lavori al ponte della Torrazza, il belvedere che da via Avogadro al Piazzo si affaccia da un lato sulla città e dall'altro sulla valle del Bellone. L'intervento è costato poco più di 120mila euro e ha consentito di risistemare i marciapiedi da entrambi i lati, rendendo quello su uno dei due fronti largo abbastanza per essere percorribile da passeggini e sedie a rotelle, oltre che di restaurare ringhiere e parapetto secondo i dettami della Sovrintendenza che ha vidimato il progetto. L'intervento è durato poco più di tre mesi.  

Con qualche giorno di anticipo rispetto all’ultima proroga richiesta sono terminati i lavori al ponte della Torrazza, il belvedere che da via Avogadro al Piazzo si affaccia da un lato sulla città e dall’altro sulla valle del Bellone. L’intervento è costato poco più di 120mila euro e ha consentito di risistemare i marciapiedi da entrambi i lati, rendendo quello su uno dei due fronti largo abbastanza per essere percorribile da passeggini e sedie a rotelle, oltre che di restaurare ringhiere e parapetto secondo i dettami della Sovrintendenza che ha vidimato il progetto. L’intervento è durato poco più di tre mesi.

 

Con qualche giorno di anticipo rispetto all’ultima proroga richiesta sono terminati i lavori al ponte della Torrazza, il belvedere che da via Avogadro al Piazzo si affaccia da un lato sulla città e dall’altro sulla valle del Bellone. L’intervento è costato poco più di 120mila euro e ha consentito di risistemare i marciapiedi da entrambi i lati, rendendo quello su uno dei due fronti largo abbastanza per essere percorribile da passeggini e sedie a rotelle, oltre che di restaurare ringhiere e parapetto secondo i dettami della Sovrintendenza che ha vidimato il progetto. L’intervento è durato poco più di tre mesi.

 

Articolo precedente
Articolo precedente