La Provincia di Biella > Attualità > Perseguita la vicina di casa, arrestato

GDL Casa

Attualità
0 commenti.

Perseguita la vicina di casa, arrestato

In manette staker biellese di 58 anni

Scritto da: e.ferrari@nuovaprovincia.it

Perseguita la vicina di casa, arrestato.

Arrestato un biellese

Gli avevano imposto di non avvicinarsi a lei, ma non ha rispettato il divieto e alla fine è stato arrestato. Continuava a perseguitare una vicina di casa l’uomo finito nei guai nei giorni scorsi.
A partire da aprile la donna aveva più volte denunciato la situazione alle forze dell’ordine. Così, nei confronti del 58enne biellese B.M., era stata emessa la misura del divieto di avvicinamento alla signora e ai luoghi da lei frequentati, tra i quali il bar dove lavora. L’uomo avrebbe dovuto mantenersi a una distanza non inferiore a cento metri. Prescrizione che non ha rispettato. Per questo, a giugno, la misura è stata aggravata con l’obbligo di firma quotidiano in questura. Nemmeno questo lo ha fatto desistere dai comportamenti persecutori nei confronti della 48enne.
Martedì scorso ha nuovamente seguito la donna: prima sotto casa, poi – quaranta minuti più tardi – sotto quella dei genitori. Infine, accortosi che lei aveva scattato delle foto per documentare la sua presenza, si è presentato anche davanti al bar, dove l’ha minacciata. Lei è entrata e ha chiamato la polizia. Nel frattempo nel locale è arrivato anche un agente fuori servizio che ha cercato di tranquillizzare la donna ed è poi uscito per trattenere il 58enne fino all’arrivo delle volanti. Una volta identificato, visto che le prescrizioni adottate erano state disattese, gli agenti hanno provveduto ad arrestarlo per stalking.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente