La Provincia di Biella > Attualità > Pavignano piange Giuseppe Guglielmo
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Pavignano piange Giuseppe Guglielmo

Per oltre vent'anni è stato presidente del centro anziani di Pavignano.  Giuseppe Guglielmo si è spento ieri mattina all'età di 85 anni, dopo aver lottato a lungo contro il male che lo aveva colpito.

Per oltre vent’anni è stato presidente del centro anziani di Pavignano. 

Giuseppe Guglielmo si è spento ieri mattina all’età di 85 anni, dopo aver lottato a lungo contro il male che lo aveva colpito.

Per oltre vent’anni è stato presidente del centro anziani di Pavignano, la sua scomparsa ha toccato profondamente l’intero quartiere. Giuseppe Guglielmo si è spento ieri mattina all’età di 85 anni, dopo aver lottato a lungo contro il male che lo aveva colpito.

“Era una persona d’oro – lo ricordano alcuni dei frequentatori del centro -, un uomo in gamba che si è sempre speso moltissimo per la sua comunità”.

Ex poliziotto, Guglielmo era originario di Formia, ma viveva a Biella da moltissimi anni. Lascia la moglie Piera, i figli Lino, Stefano e Giulio e due nipoti. L’ultimo saluto è stato dato ieri mattina, nella chiesa parrocchiale di Pavignano.

“E’ stato alla guida del centro anziani per quasi 25 anni – lo ricorda commosso il vicepresidente Paolo Quattrone – e, anche quando ha iniziato a star male, è sempre comunque rimasto in prima linea. Ancora l’anno scorso aveva organizzato con successo il soggiorno marino. E’ stato un ottimo presidente e una bravissima persona, è impossibile parlar male di lui. Giuseppe era un uomo affabile e pieno di voglia di fare, ci teneva a far sì che il centro funzionasse nel migliore dei modi. Era leale e trattava tutti allo stesso modo, non faceva mai differenze. Sarà strano non vederlo più seduto alla scrivania o intento a conversare, ci mancherà. Anzi, ci manca già”.

Articolo precedente
Articolo precedente