La Provincia di Biella > Attualità > Oggi iniziano i saldi
Attualità Biella -

Oggi iniziano i saldi

Fino a qualche tempo fa, la gente aspettava con ansia i due periodi dell’anno che erano dedicati alle grandi promozioni: ad inizio gennaio dopo le vacanze natalizie e ai primi di luglio per la stagione estiva. Si potevano trovare capi di abbigliamento ed accessori a metà del prezzo di vendita del giorno prima.Attualmente invece, non c’è più distinzione tra il periodo di promozione e no. “In questi ultimi mesi la crisi dei consumi ha fatto si che i commercianti abbiano tenuto i prezzi bassi”, queste le parole di Mario Novaretti, presidente dell’Ascom di Biella.

Fino a qualche tempo fa, la gente aspettava con ansia i due periodi dell’anno che erano dedicati alle grandi promozioni: ad inizio gennaio dopo le vacanze natalizie e ai primi di luglio per la stagione estiva. Si potevano trovare capi di abbigliamento ed accessori a metà del prezzo di vendita del giorno prima.

Attualmente invece, non c’è più distinzione tra il periodo di promozione e no. “In questi ultimi mesi la crisi dei consumi ha fatto si che i commercianti abbiano tenuto i prezzi bassi”, queste le parole di Mario Novaretti, presidente dell’Ascom di Biella.

Partono oggi i saldi estivi. Sconti e promozioni nella gran parte dei negozi della città che, come ogni anno, applicheranno sconti e  riduzioni sul prezzo dal 20% fino al 70%. Si prevede un aumento dei consumi nei primi 15 giorni di luglio, dovuti ai ribassi sui costi i e anche alla voglia della gente di rinnovare il guardaroba in occasione della stagione estiva. E’ da sempre un evento di grande impatto che attira numerose persone grazie ai prezzi allettanti. Quest’anno sono stati però definiti “anomali”. Infatti, fino a qualche tempo fa, la gente aspettava con ansia i due periodi dell’anno che erano dedicati alle grandi promozioni: ad inizio gennaio dopo le vacanze natalizie e ai primi di luglio per la stagione estiva. Si potevano trovare capi di abbigliamento ed accessori a metà del prezzo di vendita del giorno prima.

Attualmente invece, non c’è più distinzione tra il periodo di promozione e no. “In questi ultimi mesi la crisi dei consumi ha fatto si che i commercianti abbiano tenuto i prezzi bassi”, queste le parole di Mario Novaretti, presidente dell’Ascom di Biella.

Virginia Cerato

Ampio servizio sulla Nuova Provincia di Biella in edicola oggi a solo 1,20 euro.

Articolo precedente
Articolo precedente