La Provincia di Biella > Attualità > Non voglio i parenti al mio funerale
Attualità Biella -

Non voglio i parenti al mio funerale

Un uomo di 69 anni, Stefano Pellizzaro, si è spento a Cossato dopo lunga malattia. Per sua espressa volontà è stato affisso un manifesto mortuario con su scritto: "Si invitano tutti i parenti ad astenersi alla partecipazione della cerimonia funebre". La scelta, legata al pessimo rapporto con i familiari, è stata rispettata dall'amica che si è occupata di organizzare il funerale.

Un uomo di 69 anni, Stefano Pellizzaro, si è spento a Cossato dopo lunga malattia. Per sua espressa volontà è stato affisso un manifesto mortuario con su scritto: “Si invitano tutti i parenti ad astenersi alla partecipazione della cerimonia funebre”. La scelta, legata al pessimo rapporto con i familiari, è stata rispettata dall’amica che si è occupata di organizzare il funerale.

Un uomo di 69 anni, Stefano Pellizzaro, si è spento a Cossato dopo lunga malattia. Per sua espressa volontà è stato affisso un manifesto mortuario con su scritto: “Si invitano tutti i parenti ad astenersi alla partecipazione della cerimonia funebre”. La scelta, legata al pessimo rapporto con i familiari, è stata rispettata dall’amica che si è occupata di organizzare il funerale.

L’ultimo saluto a Stefano Pellizzaro è in programma oggi pomeriggio alle 15 nella chiesa parrocchiale di Gesù Nostra Speranza.

Articolo precedente
Articolo precedente