La Provincia di Biella > Attualità > Niente neve a Bielmonte, impianti chiusi
Attualità Valli Mosso e Sessera -

Niente neve a Bielmonte, impianti chiusi

A meno di dieci giorni da Natale a Bielmonte della neve ancora nessuna traccia. E così l'inaugurazione della stagione invernale slitta ancora. L'apertura ufficiale era in programma, come da tradizione, per il ponte dell'Immacolata, ma le temperature troppo alte hanno comportato un inevitabile rinvio. Tuttavia, neppure lo scorso fine settimana è andata meglio ed ad oggi si attende ancora.

A meno di dieci giorni da Natale a Bielmonte della neve ancora nessuna traccia. E così l’inaugurazione della stagione invernale slitta ancora. L’apertura ufficiale era in programma, come da tradizione, per il ponte dell’Immacolata, ma le temperature troppo alte hanno comportato un inevitabile rinvio. Tuttavia, neppure lo scorso fine settimana è andata meglio ed ad oggi si attende ancora.

A meno di dieci giorni da Natale a Bielmonte della neve ancora nessuna traccia. E così l’inaugurazione della stagione invernale slitta ancora. L’apertura ufficiale era in programma, come da tradizione, per il ponte dell’Immacolata, ma le temperature troppo alte hanno comportato un inevitabile rinvio. Tuttavia, neppure lo scorso fine settimana è andata meglio ed ad oggi si attende ancora.

“La neve – spiega Sergio Vicario, addetto stampa di Zegna – purtroppo non c’è. Siamo in presenza di una forte escursione, o meglio inversione, termica. Mentre le temperature nelle zone più in basso rispetto a Bielmonte durante la notte scendono sotto lo zero, lì restano qualche grado sopra e ciò non permette di utilizzare i cannoni sparaneve: ci hanno già provato nelle scorse settimane, ma con queste temperature la neve artificiale non attacca. Venerdì notte a Trivero si sono registrati tre gradi sotto lo zero, a Bielmonte tre gradi sopra”.

La situazione paradossale non riguarda soltanto le piste da sci a noi più vicine, ma si estende a tutta la Regione. “E’ una situazione diffusa in tutto il Piemonte. Sostanzialmente si sta sciando soltanto sopra i duemila metri quasi ovunque. Si auspica, ovviamente, che il quadro possa cambiare presto, ma le previsioni meteo su questo frangente non sembrano essere particolarmente ottimistiche, perlomeno non in tempi brevissimi”. Stando agli ultimi bollettini meteo, infatti, per le prime copiose nevicate bisognerà aspettare, probabilmente, l’arrivo del 2015.

Tuttavia, è bene sottolinearlo, anche senza piste e prati imbiancati Bielmonte offre comunque numerose possibilità di svago. “L’area – conclude Sergio Vicario – è tutta completamente attrezzata. Si possono esplorare i sentieri attraverso lunghe passeggiate o si può fare una pedalata in mountain bike nei percorsi dedicati”. Inoltre non mancheranno le numerose cena a tena organizzate nei vari locali, molte iniziative per i più piccoli tra Natale e Carnevale e le consuete fiaccolate tra il 20 dicembre e il 6 gennaio.

Anche senza neve, quindi, Bielmonte resta una meta più che valida per trascorrere una giornata di festa in allegria. Basta lasciare gli sci o la tavola a casa e munirsi, invece, di un comodo paio di scarponi per apprezzare le bellezze naturali delle nostre montagne.

Andrea Marzocchi

Articolo precedente
Articolo precedente