La Provincia di Biella > Attualità > Nascono a Biella le prime bare fai da te per… cani e gatti
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Fuori provincia Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Nascono a Biella le prime bare fai da te per… cani e gatti

Lanciata sul mercato una nuova linea di bare in kit per animali. All'apparenza, forse, un'idea stravagante. Osservandola con maggiore attenzione, invece, un'intuizione geniale.

Lanciata sul mercato una nuova linea di bare in kit per animali. All’apparenza, forse, un’idea stravagante. Osservandola con maggiore attenzione, invece, un’intuizione geniale.

I nostri fidati amici a quattro zampe fanno parte della nostra vita. Noi ce ne prendiamo cura e loro ci regalano ogni giorno un sorriso, ci fanno preoccupare e, talvolta, piangere quando li vediamo soffrire, ci rendono felici. Proprio come le persone. Deve essere partito da un assunto più o meno simile Franco Ballaré quando ha deciso di lanciare sul mercato la sua nuova linea di bare in kit per animali. All’apparenza, forse, un’idea stravagante. Osservandola con maggiore attenzione, invece, un’intuizione geniale.

La Eco Coffin di Ponderano, di cui è titolare, produce già da alcuni mesi, e con un discreto successo, delle bare fai da te per persone in carne ed ossa. E così ha pensato di sfruttare la stessa soluzione per garantire ai nostri piccoli amici un ultimo viaggio in serenità.

“L’idea – spiega Franco Ballaré – è nata sulle bare per esseri umani. Volevamo qualcosa di innovativo, che conciliasse la buona qualità dei materiali con un prezzo low cost”. Del resto conosciamo tutti i prezzi spropositati che occorre affrontare quando, purtroppo, viene a mancare una persona cara. E così Ballaré e soci hanno ideato un kit che viene spedito direttamente a casa, imballato in una confezione piatta (la stessa che ha fatto la fortuna di Ikea) e che consente di montare la bara in pochi semplici passaggi. “Abbiamo applicato lo stesso brevetto alle bare animali per le quali, tra l’altro, le norme sanitarie sono meno rigide. Sono da sempre un amante dei cani e da tempo cercavo di sviluppare un progetto simile. Ora mi posso ritenere soddisfatto”.

L’idea non è di per sé, occorre puntualizzarlo, un’invenzione della Eco Coffin. Da diversi anni sono disponibili sul mercato delle semplicissime scatole dove riporre per l’ultima volta il proprio cane o gatto venuto tristemente a mancare. La vera novità, però, sta proprio nella bara.

“Il primo problema – prosegue Ballaré – è l’ingombro. Spedire un involucro già montato significa affrontare costi di spedizione più alti”. Da qui l’idea del fai da te e della confezione piatta presa in prestito dal gigante svedese dell’arredamento.

“Sul nostro sito web i clienti possono visionare e scegliere il modello più appropriato alle loro esigenze. Offriamo cinque taglie differenti (xs, s, m, l e xl), la finitura esterna in legno naturale o noce chiaro e, su richiesta, l’imbottitura interna. Il montaggio è estremamente intuitivo e l’imballaggio, dalle dimensione ridotte, comprende tutto l’occorrente (viti, colla, chiave a brugola). I padroni più esigenti, inoltre, possono richiedere un modello su misura”.

Il mercato al momento sembra gradire la novità e le prime prenotazioni stanno già cominciando ad arrivare. Dal canto suo Ballaré pensa già ad alcune interessanti novità da introdurre nel giro di breve tempo.

“Prossimamente, da settembre, chi lo desidererà potrà stampare con una serigrafia la foto del proprio animale, o una frase, direttamente sul rivestimento esterno. Sarà sufficiente inviarcela via e-mail”. Per quanto riguarda il capitolo prezzi la versione base nella taglia più piccola parte da 57 euro, spese di spedizione escluse. Rapidi i tempi di consegna. Per un prodotto in stock circa 24 ore dal pagamento; una settimana al massimo, invece, per quelli non disponibili in magazzino.

Articolo precedente
Articolo precedente