La Provincia di Biella > Attualità > Maltempo, strade come fiumi
Attualità Biella -

Maltempo, strade come fiumi

Le strade di Cigliano questa mattina, venerdì 11 agosto, sembrano un vero fiume in piena. Questo è il risultato della pioggia che per tutta la notte ha accompagnato il sonno dei ciglianesi. La viabilità è molto difficile. Danni anche a Crescentino dove stanotte il temporale ha quasi distrutto un altro simbolo della Confraternita di San Michele, cioè la Madonna con il bambino dipinta dal professore già deceduto Piero Bosso.Anche a Lamporo la situazione è molto difficile. Le acque del canale hanno invaso la strada. Sul posto il sindaco Claudio Preti con i vigili del fuoco, la protezione civile e i gestori dei canali irrigui. "Purtroppo è una questione si deflusso della molta acqua scaricata questa notte e stamattina" spiega il sindaco. 

Le strade di Cigliano questa mattina, venerdì 11 agosto, sembrano un vero fiume in piena. Questo è il risultato della pioggia che per tutta la notte ha accompagnato il sonno dei ciglianesi. 
La viabilità è molto difficile. 

Danni anche a Crescentino dove stanotte il temporale ha quasi distrutto un altro simbolo della Confraternita di San Michele, cioè la Madonna con il bambino dipinta dal professore già deceduto Piero Bosso.

Anche a Lamporo la situazione è molto difficile. Le acque del canale hanno invaso la strada. Sul posto il sindaco Claudio Preti con i vigili del fuoco, la protezione civile e i gestori dei canali irrigui. “Purtroppo è una questione si deflusso della molta acqua scaricata questa notte e stamattina” spiega il sindaco. 

Le strade di Cigliano questa mattina, venerdì 11 agosto, sembrano un vero fiume in piena. Questo è il risultato della pioggia che per tutta la notte ha accompagnato il sonno dei ciglianesi. 
La viabilità è molto difficile. 

Danni anche a Crescentino dove stanotte il temporale ha quasi distrutto un altro simbolo della Confraternita di San Michele, cioè la Madonna con il bambino dipinta dal professore già deceduto Piero Bosso.

Anche a Lamporo la situazione è molto difficile. Le acque del canale hanno invaso la strada. Sul posto il sindaco Claudio Preti con i vigili del fuoco, la protezione civile e i gestori dei canali irrigui. “Purtroppo è una questione si deflusso della molta acqua scaricata questa notte e stamattina” spiega il sindaco. 

Articolo precedente
Articolo precedente