La Provincia di Biella > Attualità > Ma quanto è bello lavorare nei call center
Attualità Biella -

Ma quanto è bello lavorare nei call center

Gentile direttore, il lavoro del call center sembra il peggiore che si possa trovare. E in questi tempi, molti si accontentano in mancanza di meglio.  Ma siamo sicuri che tutti i call center siano un posto sgradevole dove lavorare?

Gentile direttore, il lavoro del call center sembra il peggiore che si possa trovare. E in questi tempi, molti si accontentano in mancanza di meglio.  Ma siamo sicuri che tutti i call center siano un posto sgradevole dove lavorare?

Gentile direttore, il lavoro del call center sembra il peggiore che si possa trovare. E in questi tempi, molti si accontentano in mancanza di meglio.  Ma siamo sicuri che tutti i call center siano un posto sgradevole dove lavorare?

Esistono anche operatori fieri del proprio lavoro, grazie a un ambiente favorevole, stimolante, con benefit per chi dà il meglio. Posti dove persone che magari hanno perso il lavoro possono trovare il loro riscatto, con stipendi che commisurati alla loro professionalità e turni che aiutano – pensiamo alle mamme – a gestire al meglio la famiglia.

La invito a parlare con un operatore di Phonetica, azienda specializzata nei servizi outsourcing da 18 anni in Italia, che a Torino conta 100 persone impiegate, per scoprire che, anche in questo settore, esistono persone che sono fiere del proprio lavoro. Phonetica infatti anziché delocalizzare investe sul territorio italiano e sulle proprie figure professionali, assumendo con contratti regolari e stimolando i propri dipendenti ad imparare e fare sempre meglio con corsi di formazione e premi.

Enrica Borrelli

Articolo precedente
Articolo precedente