La Provincia di Biella > Attualità > L’olio bollente schizza? Usate gli stuzzicadenti…
Attualità Biella -

L’olio bollente schizza? Usate gli stuzzicadenti…

I consigli della nonna da sabato 10 novembre in regalo con La Nuova Provincia di Biella

Da sabato prossimo, 10 novembre, La Nuova Provincia di Biella regalerà un libro a fascicoli straordinario, “I consigli della nonna”, curato da Sabina Pastorello. Si tratta di 12 fascicoli più la copertina che verranno cellofanati con il giornale sia al mercoledì che al sabato. Un appuntamento imperdibile che vi consentirà di scoprire centinaia di trucchi molto pratici, per la cucina, la bellezza, la casa, l’orto, la salute.

Volete qualche esempio? Leggete qui…

Per fermare gli schizzi bollenti quando si frigge, buttate nell’olio alcuni stuzzicadenti.

Quante volte avete già sbattuto contro la maniglia di una porta o lo spigolo di un tavolo? Per evitare la formazione di un grosso livido ma anche per calmare il dolore, applicate sulla parte colpita una foglia di lattuga ancora calda, fatta sbollentare qualche istante in un po’ d’acqua.

La pellicola trasparente, utilizzata per avvolgere i cibi, si srotolerà più facilmente se la conserverete in frigorifero.

Per curare acne e punti neri, fastidioso problema degli adolescenti, si può usare il succo di limone che va messo direttamente sulla pelle e lasciato asciugare: questa cura è indicata anche per schiarire le efelidi.Se all’interno del vostro frigo c’è odore di chiuso, poggiate su un ripiano una ciotolina con del bicarbonato di sodio.

Avete la febbre alta? Ecco un ottimo rimedio naturale per farla scendere: si pongono sul capo, sui piedi e sui polsi degli impacchi di aceto e acqua.

Per conservare più a lungo i fiori recisi, aggiungete nell’acqua del vaso un pizzico di sale grosso e tagliate i gambi dei fiori in senso obliquo.

Per lavare senza infeltrire un golf di lana colorata mettetelo a mollo nell’acqua di cottura dei fagioli, insieme al detersivo.

Un composto formato da un cucchiaio di aceto e da uno di sale rappresenta il prodotto ideale per pulire i recipienti di rame e le piastre dei ferri da stiro.

Sulle macchie di vino che deturpano le tovaglie bianche versate un pochino di grappa. Aspettate due ore e lavate normalmente. La macchia scomparirà.

Che ne dice? Vi sembrano suggerimenti interessanti? Sul libro “I consigli della nonna” ne troverete tanti altri. Segnatevi, dunque, la data del 10 novembre e non perdete l’appuntamento in edicola con La Nuova Provincia di Biella.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente