La Provincia di Biella > Attualità > La coppia di ragazzi ciechi è arrivata ad Oropa
Attualità Biella -

La coppia di ragazzi ciechi è arrivata ad Oropa

Giulia e Luca hanno raggiunto il Santuario nella serata di venerdì dopo quattro giorni di cammino.

La coppia di ragazzi ciechi è arrivata ad Oropa. Erano partiti martedì scorso da Santhià. Dopo un cammino diviso in quattro tappe hanno raggiunto il Santuario nella serata di venerdì.

Giulia e Luca al Santuario di Oropa

Da Santhià a Oropa, quattro giorni di cammino. E’ partita martedì scorso con la collaborazione dei locali «Amici della Via Francigena»l’impresa di Giulia e Luca, una coppia di ragazzi ciechi, che hanno camminato da Santhià a Oropa, in un viaggio-evento organizzato dal «Movimento Lento». Del resto Santhià fa parte del circuito dei comuni delle «Slow land», ovvero del turismo lento che si fa a piedi, entrando nei territori, non solo passandoci.

Giulia, studentessa veneta, è una ragazza solare, 24 anni e un bel viso sempre sorridente. Luca, musicista valdostano, ha un’aria più seria e composta, forse anche perché ha 20 anni più di lei. Da anni condividono pezzi di vita e un grave problema fisico: sono entrambi ciechi, lei da quando è nata, lui dall’età di 17 anni. Qualche mese fa Luca e Giulia sono andati a trovare Alberto Conte, grande appassionato di cammino e fondatore del «Movimento Lento», e durante una passeggiata nelle colline piemontesi gli hanno proposto di affrontare insieme un lungo viaggio a piedi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente