La Provincia di Biella > Attualità > Il vento fa disastri, chiuso il cimitero
Attualità Basso Biellese -

Il vento fa disastri, chiuso il cimitero

Nei giorni scorsi il sindaco Anna Maria Zerbola, attraverso un'ordinanza, ha decretato la chiusura del cimitero di Vergnasco. La decisione è stata presa in seguito alla rottura di numerose coperture delle cappelle, causata dalle forti raffiche di vento che hanno colpito il biellese la scorsa settimana.

Nei giorni scorsi il sindaco Anna Maria Zerbola, attraverso un’ordinanza, ha decretato la chiusura del cimitero di Vergnasco. La decisione è stata presa in seguito alla rottura di numerose coperture delle cappelle, causata dalle forti raffiche di vento che hanno colpito il biellese la scorsa settimana.

Nei giorni scorsi il sindaco Anna Maria Zerbola, attraverso un’ordinanza, ha decretato la chiusura del cimitero di Vergnasco. La decisione è stata presa in seguito alla rottura di numerose coperture delle cappelle, causata dalle forti raffiche di vento che hanno colpito il biellese la scorsa settimana.

La preoccupazione maggiore è legata alla composizione dela maggior parte delle coperture delle cappelle, fatte principalmente in fibro-cemento e quindi contenenti amianto. Le operazioni di bonifica e quelle relative allo  smaltimento del pericoloso materiale dovranno essere  affidate ad una ditta privata e specializzata nel settore. Fino a quando non saranno terminate, il cancello del campo santo non potrà più essere aperto alla cittadinanza.

Attualmente l’amministrazione comunale ha avanzato ad alcune ditte la richiesta dei preventivi, tenendo in considerazione che, oltre allo smaltimento del materiale, l’impresa  che si aggiudicherà l’appalto dovrà sistemare tutte le coperture delle cappelle danneggiate. Tutto ciò comporterà una spesa sicuramente non indifferente per le casse del Comune.

Articolo precedente
Articolo precedente