La Provincia di Biella > Attualità > I giardini Zumaglini non sono un posto sicuro. La minoranza si interroga e scoppia la polemica
Attualità Biella -

I giardini Zumaglini non sono un posto sicuro. La minoranza si interroga e scoppia la polemica

Ritrovate siringhe e bottiglie vuote

Dopo la segnalazione di un cittadino che, preoccupato, comunicava di aver trovato delle siringhe nei pressi dell’ex asilo all’interno dei giardini Zumaglini, il consigliere di minoranza della Lega Nord, Giacomo Moscarola è andato a verificare di persona. Dal suo sopralluogo, come lui stesso ha scritto sulla sua pagina Facebook, è emersa una realtà allarmante. Siringhe, bottiglie, lattine e ogni tipo di “porcheria” ricoprono l’area rendendo questa zona pericolosa, soprattutto per i bambini che qui dovrebbero trovare uno spazio a loro misura per giocare e divertirsi in tutta sicurezza.

Moscarola ha chiesto l’immediato intervento della Seab per la pulizia dell’area e, soprattutto, una segnale forte di cambiamento da parte dell’amministrazione comunale che “liberi i giardini dalla gentaglia che li occupa…”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente