La Provincia di Biella > Attualità > Filippo Paiato e la sua passione per il Tuning
Attualità Biella -

Filippo Paiato e la sua passione per il Tuning

E' lui l’uomo più "tuner" del Biellese. Filippo Paiato, 40 anni appena compiuti e un solo grillo per la testa: la musica, quella che fa un sacco di baccano, pardon, di suono. Esibendo la sua Alfa Romeo 155 in tutta Italia, Filippo si è aggiudicato già quattrocento coppe.

E’ lui l’uomo più “tuner” del Biellese. Filippo Paiato, 40 anni appena compiuti e un solo grillo per la testa: la musica, quella che fa un sacco di baccano, pardon, di suono. Esibendo la sua Alfa Romeo 155 in tutta Italia, Filippo si è aggiudicato già quattrocento coppe.

E’ lui l’uomo più “tuner” del Biellese. Filippo Paiato, 40 anni appena compiuti e un solo grillo per la testa: la musica, quella che fa un sacco di baccano, pardon, di suono. Esibendo la sua Alfa Romeo 155 in tutta Italia, Filippo si è aggiudicato già quattrocento coppe.

Tuning è l’arte che modifica i veicoli, nel caso specifico l’auto, personalizzandoli, rendendoli unici nel suo genere e il filo conduttore è sempre e solo la musica.

“Ho iniziato ad appassionarmi a questa follia nel 1996. Lo so, purtroppo molte persone non comprendono questa espressione artistica. Ma garantisco che ci vuole testa e cuore. Ogni dettaglio è studiato a computer e la collocazione di ogni singolo led, altoparlante o aerografia, ha una sua motivazione, sempre legata al genere musicale che si sta ascoltando; non è un albero di Natale”.

Lo scorso maggio Filippo era a Rimini, un raduno al quale partecipano migliaia di veicoli. “Sono felice quando i bambini con le loro famiglie si avvicinano alla mia auto e rimangono a bocca aperta. Sento di aver fatto qualcosa che ancora può stupire in un mondo in cui tutto sembra scontato.Peccato che il raduno di Cossato non si faccia più. Dicono che siamo rumorosi”. E ora qualche dettaglio “pirotecnico”: “La mia auto -conclude Filippo Paiato- conta dieci amplificatori, trentuno altoparlanti, sette monitor, due playstation e la musica sviluppa tremila watt in rms, fino a ottomila di massimale, ed è ricca di dettagli estetici da me disegnati”.

Articolo precedente
Articolo precedente