La Provincia di Biella > Attualità > Doppia crociata degli animalisti biellesi
Attualità Biella -

Doppia crociata degli animalisti biellesi

Nella stessa giornata di domani, ma al pomeriggio, la protesta si sposterà a Borgomanero dove si svolge il Palio degli asinelli.

Nella stessa giornata di domani, ma al pomeriggio, la protesta si sposterà a Borgomanero dove si svolge il Palio degli asinelli.

Doppia crociata degli animalisti biellesi domani. Al mattino dalle 9,30 alle 13,30 saranno alla decima edizione della Fiera Zootecnica di Riva presso Chieri in provincia di Torino per protestare contro una manifestazione che espone capi bovini e carni. “Nel 2014 è vergognoso dover assistere all’apertura delle macellerie al pubblico per mostrare e consigliare le parti migliori e fresche di quello che era un essere vivente – afferma il presidente della Liv Valerio Vassallo, promotore a livello locale dell’iniziativa di protesta -. Questo scempio dovrebbe inorridire tutti. Alla fiera vengono esposti capi bovini per il solo piacere di essere vili e senza alcuna pietà. Noi, e sperto tante altre persone saremo presenti per dire basta a questo sadico spettacolo”. Nella stessa giornata di domani, ma al pomeriggio, la protesta si sposterà a Borgomanero dove si svolge il Palio degli asinelli. “Particolarmente grottesco è il piatto di carne d’asino che viene proposto comde delizia gastronomica – prosegue Vassallo – E’ pornografia intellettuale il fatto di concedere il permesso a certi scempi”. Tutte le perosone che voglionio prendere parte a uno o entrambi i momenti di protesta possono metteri in contatto con Valerio Vassallo al 3478306210

Articolo precedente
Articolo precedente