La Provincia di Biella > Attualità > Discariche, i 5Stelle preannunciano esposto alla Procura
Attualità Biella Circondario -

Discariche, i 5Stelle preannunciano esposto alla Procura

"Come M5S stiamo per presentare alla magistratura locale un esposto sottoscritto da diversi cittadini sulla scandalosa situazione delle discariche della Valledora". E' quanto affermano il deputato 5Stelle Mirko Busto e il consigliere regionale Gianpaolo Andrissi. "La segnalazione verte sull’ingente perdita economica che l’inquinamento delle falde acquifere, ormai conclamato e noto da parecchi anni, porta con sé. In particolare, l’immobilismo sulla gestione della discarica Alice 2, un’area di 500 mila metri cubi destinata a rifiuti speciali nel territorio di Alice Castello, è un debito che le casse degli enti locali sconteranno pesantemente nei prossimi anni se non agiamo subito con un’azione incisiva di bonifica o messa in sicurezza. Proprio per fare il punto della situazione alcuni giorni fa (sabato primo ottobre) eravamo presenti a Santhià per incontrare amministratori, comitati e cittadini. All’incontro abbiamo dialogato con soddisfazione con i sindaci di Santhià e Tronzano che ci hanno aggiornato sul ricorso che stanno per formalizzare contro l'ampliamento della discarica di Cavaglià, nel lato biellese della Valledora. Si tratta di un'azione legale su cui come sempre daremo sostegno, stiamo valutando la forma migliore".  

“Come M5S stiamo per presentare alla magistratura locale un esposto sottoscritto da diversi cittadini sulla scandalosa situazione delle discariche della Valledora”. E’ quanto affermano il deputato 5Stelle Mirko Busto e il consigliere regionale Gianpaolo Andrissi.
“La segnalazione verte sull’ingente perdita economica che l’inquinamento delle falde acquifere, ormai conclamato e noto da parecchi anni, porta con sé. In particolare, l’immobilismo sulla gestione della discarica Alice 2, un’area di 500 mila metri cubi destinata a rifiuti speciali nel territorio di Alice Castello, è un debito che le casse degli enti locali sconteranno pesantemente nei prossimi anni se non agiamo subito con un’azione incisiva di bonifica o messa in sicurezza. Proprio per fare il punto della situazione alcuni giorni fa (sabato primo ottobre) eravamo presenti a Santhià per incontrare amministratori, comitati e cittadini. All’incontro abbiamo dialogato con soddisfazione con i sindaci di Santhià e Tronzano che ci hanno aggiornato sul ricorso che stanno per formalizzare contro l’ampliamento della discarica di Cavaglià, nel lato biellese della Valledora. Si tratta di un’azione legale su cui come sempre daremo sostegno, stiamo valutando la forma migliore”.

 

“Come M5S stiamo per presentare alla magistratura locale un esposto sottoscritto da diversi cittadini sulla scandalosa situazione delle discariche della Valledora”. E’ quanto affermano il deputato 5Stelle Mirko Busto e il consigliere regionale Gianpaolo Andrissi.
“La segnalazione verte sull’ingente perdita economica che l’inquinamento delle falde acquifere, ormai conclamato e noto da parecchi anni, porta con sé. In particolare, l’immobilismo sulla gestione della discarica Alice 2, un’area di 500 mila metri cubi destinata a rifiuti speciali nel territorio di Alice Castello, è un debito che le casse degli enti locali sconteranno pesantemente nei prossimi anni se non agiamo subito con un’azione incisiva di bonifica o messa in sicurezza. Proprio per fare il punto della situazione alcuni giorni fa (sabato primo ottobre) eravamo presenti a Santhià per incontrare amministratori, comitati e cittadini. All’incontro abbiamo dialogato con soddisfazione con i sindaci di Santhià e Tronzano che ci hanno aggiornato sul ricorso che stanno per formalizzare contro l’ampliamento della discarica di Cavaglià, nel lato biellese della Valledora. Si tratta di un’azione legale su cui come sempre daremo sostegno, stiamo valutando la forma migliore”.

Articolo precedente
Articolo precedente