La Provincia di Biella > Attualità > Deve andare in bagno ma in Posta la invitano a recarsi al bar
Attualità -

Deve andare in bagno ma in Posta la invitano a recarsi al bar

Ci vuole più umanità

Deve andare in bagno ma in Posta la invitano a recarsi al bar.

La storia, il racconto

«Non mi sentivo bene, avevo la necessità di andare ai servizi ma mi è stato impedito».
Questa è solamente una parte di sfogo di una donna residente a Vigliano Biellese: «Ieri pomeriggio intorno alle 15 mi sono recata nell’Ufficio postale di via Libertà a Vigliano con mio figlio, il quale doveva fare un’operazione.

Non stava bene

Non ero molto in forma. Tutto d’un tratto mi sono sentita male, avevo una colica. A quel punto ho chiesto di andare in bagno. L’impiegata ha chiamato la direttrice. Quest’ultima mi ha invitata ad utilizzare la toelette del bar di fronte, in poche parole mi ha impedito di andare in bagno. Sono – conclude la donna indignata, certa gente, che tra l’altro occupa posti pubblici, dovrebbe avere un po’ più di umanità».

La replica delle poste

Dall’Ufficio postale, fanno sapere che la toelette in questione si trova sul retro dell’ufficio, non in sala d’attesa, quindi per motivi di sicurezza il pubblico non può accedere in quell’area.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente