La Provincia di Biella > Attualità > Da oggi è possibile prenotare il Calendario 2015 della Polizia
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Da oggi è possibile prenotare il Calendario 2015 della Polizia

E’ possibile da oggi, anche a Biella, prenotare l’acquisto del calendario della Polizia di Stato 2015. I proventi finanzieranno un progetto umanitario nella Repubblica del Centro Africa.

E’ possibile da oggi, anche a Biella, prenotare l’acquisto del calendario della Polizia di Stato 2015. I proventi finanzieranno un progetto umanitario nella Repubblica del Centro Africa.

E’ possibile da oggi, anche a Biella, prenotare l’acquisto del calendario della Polizia di Stato 2015.

Dal 2001 il ricavato della vendita del calendario della Polizia di Stato è destinato a finanziare alcuni appelli umanitari dell’UNICEF; complessivamente sono stati raccolti circa 1.887.000 euro e sono stati completati diversi progetti di cui alcuni a  sostegno dell’infanzia e contro lo sfruttamento dei minori in Cambogia, Benin, Congo, Guinea. 

Quest’anno il progetto indica l’emergenza umanitaria nella Repubblica del Centro Africa (CAR) e andrà ad incrementare gli interventi per la “Fornitura di trattamenti e alimenti terapeutici e per l’educazione alle corrette pratiche di nutrizione di bambini e neonati, e la promozione dell’allattamento al seno”.

Gli scatti del calendario  2015  sono del  maestro  Vittorio Storaro, vincitore di tre premi oscar (Apocalypse Now,  Reds e L’Ultimo Imperatore), di un David di Donatello e di altri importanti riconoscimenti.

E’ possibile prenotare  il calendario da parete (costo 8 euro) e il calendario da tavolo (costo 6 euro) previa versamento sul conto corrente postale nr. 745000, intestato a “Unicef Comitato Italiano”. Sul bollettino dovrà essere indicata la causale “Calendario della Polizia di Stato 2015 per il progetto Unicef “ Repubblica Centro Africana – nutrizione per i bambini vittime dell’emergenza umanitaria”.  

La ricevuta del versamento dovrà essere poi presentata agli Uffici Relazioni con il Pubblico della Questura di Biella che fornirà dettagli sulla consegna.

Articolo precedente
Articolo precedente