La Provincia di Biella > Attualità > Caffetteria Villa Piazzo, il ristorante incastonato nel balcone del Biellese
Attualità Valle Cervo -

Caffetteria Villa Piazzo, il ristorante incastonato nel balcone del Biellese

La struttura vanta un parco enorme e un panorama sbalorditivo.

In una cornice di rara beltà, nascosta in bella vista in una location strategica del meglio conosciuto “balcone del Biellese”, sorge Villa Piazzo, una struttura secolare ristrutturata e curatissima sita nel comune di Pettinengo, a pochi chilometri da Biella. Gestita dall’associazione onlus Pacefuturo, Villa Piazzo vanta un parco enorme, molto curato e con un panorama sbalorditivo che spazia oltre la portata di qualsiasi occhio.
Il parco ospita pure un maneggio, fruibile dai visitatori anche più piccolini, campi da calcio e da tennis, un apiario che produce miele d’eccellenza, oltre all’enorme “orto del terzo paradiso” che d’estate e d’inverno fornisce gran parte delle materie prime che il ristorante utilizza per la realizzazione dei menù.
Se tantissime persone non sanno dell’esistenza di Villa Piazzo, ancora meno sanno dell’esistenza della Caffetteria ospite all’interno della Villa, con tanto di ristorante, una veranda che dà sul parco, una bellissima tavernetta con le volte in pietra e dal grande camino che funge da sala da pranzo e un auditorium all’ultimo piano che oltre a ospitare le serate in musica organizzate dall’associazione accoglie eventi di ogni genere, dai battesimi, alle cresime ai meeting, dai matrimoni ai compleanni, grazie all’eccellente catering fornito dalla cucina, specializzata nella gestione di ogni genere d’evento nella cornice d’eccezione che l’enorme parco della villa regala.
La cucina è gestita da chef Ruben, siciliano doc ma con anni di esperienza nelle cucine di tutto il mondo, che arride all’ormai abusato termine ‘fusion’ in maniera del tutto relativa e personalizzata, ma sempre genuina e con grande attenzione alla soddisfazione del cliente. Utilizzando materie prime il più possibile a km 0, dall’orto del terzo paradiso che si trova a poche decine di metri alla cucina, alle carni, salumi e formaggi di cascine locali e il pescato fresco dai professionisti del settore, il menù a la carte subisce sempre la contaminazione di un piatto del giorno che fino al giorno prima non si sapeva sarebbe venuto fuori. Così la sicilianissima ‘Norma’ viene rivisitata con la ricotta della cascina di Pettinengo, la trota locale gratinata con il pistacchio di Bronte, i gamberi di fiume saltati nel riso indiano con le spezie turche e via dicendo. L’unico limite è la fantasia. Il menù dei lavoratori sarà attivo dal lunedì al sabato a partire dal 1 aprile, al costo di 12 euro, per un primo, un secondo, il contorno, un calice di vino, acqua e caffè. Nel frattempo il ristorante lavora dal martedì alla domenica, con menù a la carte o con altre opzioni programmabili su prenotazione, e ogni giovedì sera, a partire dal 21 marzo, ci sarà una serata con musica dal vivo suonata da diversi solisti, duetti e band con un vastissimo apericena preparato dallo chef a 15 euro inclusa una consumazione a piacere (tra spritz, prosecco, vino bianco o rosso o cocktail analcolico).
Senza dubbio la caffetteria/ristorante di Villa Piazzo merita una visita, anche solo per due chiacchiere davanti a un caffè o per un aperitivo che vi permetteranno di godere in tranquillità di un panorama fra i più belli della provincia. Per ulteriori informazioni consultare la pagina “Caffetteria Villa Piazzo” su Facebook e su Instagram oppure contattare il numero 331-1829985 per prenotazioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente