La Provincia di Biella > Attualità > Biglietti gratis per vedere il debutto dell’Angelico
Attualità Biella -

Biglietti gratis per vedere il debutto dell’Angelico

Eurotrend regala ai lettori della Nuova Provincia di Biella il biglietto per assistere domenica alla prima partita di campionato dell’Angelico che, alle ore 18, affronterà al Forum la Fortitudo Agrigento. Per ritirare il biglietto è sufficiente presentare alla nostra redazione di via Vescovado 5 il coupon che pubblichiamo sul giornale in edicola oggi. Ogni coupon darà diritto a un biglietto. I nostri uffici sono aperti dal lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17.

Eurotrend regala ai lettori della Nuova Provincia di Biella il biglietto per assistere domenica alla prima partita di campionato dell’Angelico che, alle ore 18, affronterà al Forum la Fortitudo Agrigento. Per ritirare il biglietto è sufficiente presentare alla nostra redazione di via Vescovado 5 il coupon che pubblichiamo sul giornale in edicola oggi. Ogni coupon darà diritto a un biglietto. I nostri uffici sono aperti dal lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17.

Eurotrend regala ai lettori della Nuova Provincia di Biella il biglietto per assistere domenica alla prima partita di campionato dell’Angelico che, alle ore 18, affronterà al Forum la Fortitudo Agrigento. Per ritirare il biglietto è sufficiente presentare alla nostra redazione di via Vescovado 5 il coupon che pubblichiamo sul giornale in edicola oggi. Ogni coupon darà diritto a un biglietto. I nostri uffici sono aperti dal lunedì a venerdì dalle ore 9 alle 12 e dalle 14,30 alle 17. Correte già questa matina e non perdete il biglietto.

«Domenica – dice Francesco Montoro, presidente di Eurotrend e vicepresidente di Pallacanestro Biella – mi piacerebbe  vedere il palasport pieno come un uovo. Questa squadra, che è il fiore all’occhiello della città, merita tutto il nostro affetto. La promozione, ideata con il giornale, che è media partner di Pallacanestro Biella, spero serva ad avvicinare al basket chi ancora non ama questo sport meraviglioso».   

Articolo precedente
Articolo precedente