La Provincia di Biella > Attualità > Belletti Bona, il Cda si è arreso
Attualità Biella -

Belletti Bona, il Cda si è arreso

Il Belletti Bona è letteralmente sommersa dai debiti (circa 5 milioni di euro) ed il Cda ha ufficialmente gettato la spugna.

Il Belletti Bona è letteralmente sommersa dai debiti (circa 5 milioni di euro) ed il Cda ha ufficialmente gettato la spugna.

Il Belletti Bona è letteralmente sommersa dai debiti (circa 5 milioni di euro) ed il Cda ha ufficialmente gettato la spugna.

Presidente  e consiglieri oggi pomeriggio si sono trovati davanti al notaio per avviare le procedure di liquidazione. Ora la palla passa al tribunale: sarà infatti un giudice a decidere le sorti della casa di riposo. Lo scenario più auspicabile, a questo punto, è che intervenga un’azienda privata in grado di farsi carico dei debiti e della gestione.

Un duro colpo, soprattutto per i 74 dipendenti. Resta da capire come sia stato possibile, negli anni, permettere che la storica casa di riposo cittadina andasse incontro a questo destino.

Tutti i dettagli sulla Nuova Provincia di Biella, in edicola domani a 1,20 euro.

Articolo precedente
Articolo precedente