La Provincia di Biella > Attualità > Atl, Luciano Rossi è il nuovo presidente
Attualità Basso Biellese Biella Circondario Cossatese Valle Cervo Valle Elvo Valli Mosso e Sessera -

Atl, Luciano Rossi è il nuovo presidente

Il suo nome circolava già da alcuni giorni, adesso è arrivata la conferma: Luciano Rossi è il nuovo presidente dell'Atl. L'imprenditore 48enne di Biella è stato nominato oggi a margine della riunione dell'assemblea dei soci che ha rinnovato il consiglio direttivo dell'azienda turistica locale.

Il suo nome circolava già da alcuni giorni, adesso è arrivata la conferma: Luciano Rossi è il nuovo presidente dell’Atl. L’imprenditore 48enne di Biella è stato nominato oggi a margine della riunione dell’assemblea dei soci che ha rinnovato il consiglio direttivo dell’azienda turistica locale.

Il suo nome circolava già da alcuni giorni, adesso è arrivata la conferma: Luciano Rossi è il nuovo presidente dell’Atl.

L’imprenditore 48enne di Biella è stato nominato oggi a margine della riunione dell’assemblea dei soci che ha rinnovato il consiglio direttivo dell’azienda turistica locale.

“Quando Marco (Cavicchioli, ndr)- sono le sue prime parole – mi ha chiesto se fossi interessato, ho accettato con molto piacere e mi sono proposto, perché il turismo rappresenta un interessante spazio d’azione per il bene del Biellese. Sull’approccio pragmatico e concreto di cui parla Cavicchioli, sono assolutamente concorde. Vogliamo evitare di fare inutili voli pindarici. Il turismo non sarà la nuova industria tessile, ma è fondamentale: ogni posto di lavoro o micro impresa che apre, anche in questo settore, è senza dubbio un patrimonio da difendere”.

Pragmatismo e concretezza saranno dunque due delle parole d’ordine, ma non le uniche. La gestione che Rossi ha in mente prevede innanzitutto un maggiore coinvolgimento di Comuni ed enti locali ed un confronto con il mondo imprenditoriale: “Quella di oggi – spiega Rossi – è stata un’assemblea interessante, durante la quale i sindaci e gli amministratori hanno lamentato un loro scarso coinvolgimento in passato. Ci è stato chiesto di lavorare seriamente con i Comuni e io raccolgo innazitutto questo appello, fatto da chi ci ricorda che abbiamo realtà sul territorio che attendono solo di essere valorizzate all’interno di un sistema. Questa sarà una prima cifra del mio mandato”.

Ampio servizio sulla Nuova Provincia di Biella in edicola sabato.

Articolo precedente
Articolo precedente